L’Istituto Comprensivo Statale “Gaetano Guarino” di Favara (AG) si è impegnato ad organizzare, anche per l’anno scolastico 2020/21, il Concorso Nazionale “Raccontami l’Autismo anche in DAD” per continuare a dare risalto e visibilità al grande impegno ed alla sensibilità con cui le scuole italiane rispondono alle esigenze educative ed umane degli alunni affetti da sindrome autistica.

La partecipazione al Concorso ha rappresentato negli anni un appuntamento fisso per gli studenti dell’Istituto Comprensivo “Montini” da sempre attento e attivo nel garantire, agli studenti portatori delle fragilità conseguenti a tale patologia, una inclusione costruita con le forze e il contributo dell’intera comunità scolastica.

Anche quest’anno la scuola dell’Infanzia CEP Nord dell’Istituto ha abbracciato con entusiasmo il concorso: “Raccontami l’Autismo anche in DAD” partecipando alla selezione con l’opera dal titolo: “IL PC DELL’AMICIZIA: AUTI-AMO”.

L’emergenza coronavirus e la conseguente sospensione delle attività didattiche ha portato gli Insegnanti della scuola dell’Infanzia ad adottare, seppur con molte difficoltà, la didattica a distanza con l’applicazione Meet.

Il timore che la DaD potesse arrestare il percorso di crescita dei piccoli bambini dell’infanzia era ancora più forte per quelli che avevano un bisogno maggiore di relazionarsi con i pari e al tempo stesso di essere guidati nell’apprendimento. Da subito si è deciso di non lasciarli soli: grazie al motto UNO PER TUTTI, TUTTI PER UNO, ogni giorno sono state organizzate attività di “didattica animata” a loro dedicata.

Il lavoro realizzato dai 19 bambini di 5 anni del plesso di Cep-Nord rappresenta il tentativo di rendere visibili gli sforzi compiuti per non lasciare solo il loro compagno di classe che, a causa della Didattica a Distanza, era stato privato della relazione fisica con i pari. Il computer portatile è diventato il canale privilegiato di contatto e comunicazione ed il bambino, grazie ad un utilizzo sapiente e raffinato della tecnologia da parte del team dei docenti, ha avuto la possibilità di sentirsi incluso, di “vedere” i volti dei suoi amici, percependo le sfumature non verbali della comunicazione.

La carica affettiva e la volontà di includere a dispetto di ogni difficoltà ed impedimento materiale non è sfuggita alla Commissione esaminatrice del Concorso che ha voluto assegnare all’elaborato prodotto dai bambini il PRIMO PREMIO per la categoria disegno/collage/fumetto con la seguente Motivazione:

L’elaborato racconta, trasformandolo in arte, il significato della DAD. La realtà viene trasferita in un oggetto artistico multimediale, che diviene un vero compagno di un viaggio inclusivo. I disegni, i modi di essere e i ritratti dei bambini fanno da corona all’immagine dell’alunno autistico, rappresentato con un grande cuore tra le mani.

La manifestazione conclusiva del Concorso con la premiazione dei vincitori, si svolgerà venerdì 9 aprile 2021 dalle ore 16.00

 

Facebook