La finalità è quella di prevenire e ridurre i rischi negli ambienti della scuola e di educare allieve ed allievi alla sicurezza. Le norme di sicurezza debbono essere conosciute ed osservate da tutti per la protezione propria e degli altri.

 

Sicurezza, R.L.S. e R.S.U.

Come stabilito dal D.Lgs. 81/2008, all’interno di un’azienda è necessaria la presenza di un Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP). Questa figura, nominata dal datore di lavoro, deve possedere capacità e requisiti adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e dimostrare di avere quelle competenze che gli permettono di organizzare e gestire tutto il sistema appartenente alla prevenzione e alla protezione dai rischi.
In base alla legge 626/1994, il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (R.L.S.) è la persona eletta o designata per i lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro.
Le Rappresentanze Sindacali Unitarie (R.S.U.), organismo sindacale collegiale, rappresentano un interlocutore ed un interprete delle istanze dei lavoratori sul posto di lavoro. Le rappresentanze sindacali all’interno della scuola prendono parte alla contrattazione d’istituto e svolgono compiti di partecipazione.