Istituto Comprensivo Statale "Leopoldo Montini"

IL MONTINIANO n.9

Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, anche quest’anno il nostro Istituto si è occupato della creazione e pubblicazione del giornalino “Il Montiniano”, diventato oramai un fiore all’ occhiello dei nostri progetti.

L’iniziativa ha avuto, da sempre, lo scopo di alimentare negli alunni il senso della giustizia, della parità, dell’accoglienza.

Anche in questo anno scolastico, il giornalino ha trattato, in maniera trasversale, quelle tematiche atte ad aumentare negli alunni non solo la comprensione e la consapevolezza circa il fenomeno delle discriminazioni – dalla negazione dei diritti verso i più deboli alla violenza sulle donne –  ma anche la conoscenza consapevole del sacrificio di tanti uomini (giudici, giornalisti, volontari…) che hanno lottato in nome di un cambiamento epocale e di una società vincente contro l’illegalità.

In particolare quest’anno per celebrare il 23 maggio “giornata della legalità” gli alunni della classe II A della Scuola Secondaria di I grado hanno pensato di scrivere una bellissima lettera di incoraggiamento e di stima al magistrato calabrese, Nicola Gratteri che, nell’aula bunker di Lamezia Terme, sta conducendo il “secondo Maxi Processo” nella storia d’Italia, dopo quello voluto da Falcone e Borsellino, chiamato “Rinascita Scott”.

Il magistrato Gratteri ha risposto agli studenti della scuola inviando loro il suo ultimo libro “Ossigeno illegale” sulla ’ndrangheta e il malaffare al tempo del Covid, con una bella dedica.

Un altro tema trattato nel giornalino quest’anno è stato “Lo Sterminio dei Rom e dei Sinti durante il Nazifascismo”.

Il 21 gennaio 2021 in video-conferenza gli alunni delle classi II B e III A della Scuola Secondaria di I grado “L. Montini”, insieme a moltissimi studenti collegati da varie scuole italiane, hanno partecipato all’incontro tenuto dal professore Santino Spinelli sulla Giornata della Memoria per i Rom e i Sinti.

IL MONTINIANO 2021 n. 9

Facebook
Skip to content