Istituto Comprensivo Statale "Leopoldo Montini"

GIORNATE INTERNAZIONALI – istituite dalle Nazioni Unite

Nell’ambito delle giornate internazionali l’Istituto Montini ha celebrato nell’anno scolastico 2020/21 le seguenti giornate:

 

3 Dicembre 2020 – International Day of Persons with Disabilities

L’Istituto Comprensivo “Montini” da sempre ha dedicato un’attenzione particolare agli studenti portatori delle fragilità.

Nonostante le problematiche legate all’emergenza coronavirus e alla conseguente sospensione delle attività didattiche, gli alunni della scuola dell’Infanzia CEP Nord hanno realizzato un video dal titolo: “Il Pc Dell’amicizia: Auti-Amo”.

Il lavoro realizzato in DAD, ha riassunto il tentativo dei bambini di rendere visibili gli sforzi compiuti per non lasciare solo il loro compagno di classe che, a causa della Didattica a Distanza, era stato privato della relazione fisica con i pari.

Il progetto racconta, attraverso elaborati grafici, il significato della DAD: la realtà trasferita in un oggetto artistico multimediale, diventa un vero e proprio compagno di un viaggio inclusivo.

 

10 Dicembre 2020 – Human Rights Day

Nell’ambito della tematica del rispetto dei diritti umani, la classe 4A della Scuola Primaria dell’istituto Comprensivo L. Montini, ha aderito al concorso “Scrivere il teatro”, con la stesura, e l’interpretazione, di un testo teatrale dove vengono messi a fuoco appunto le tematiche legate ai diritti umani ed al disagio giovanile: ”Fonzo e Delicata: l’amore nella storia”.

La drammaturgia ideata dai bambini della classe 4^ A nasce dalla rielaborazione della leggenda di Delicata Civerra, ed ha come fine ultimo sia la conoscenza e la divulgazione della stessa, sia la volontà di condividere le bellezze del patrimonio culturale del Molise. Gli alunni, analizzando le fonti, si sono resi conto che oltre al profondo amore che legava i due giovanissimi protagonisti, c’era all’interno della storia, un totale “non rispetto” dei diritti delle persone.

Hanno letto di lotte molto forti per accaparrarsi il territorio, hanno assistito a liti furibonde tra le due fazioni per non far sposare i due protagonisti.

Riscrivendo la storia, hanno approfondito con le loro maestre, il tema dei diritti umani che in questo racconto sono tutti completamente violati; l’immagine del disagio giovanile li ha colpiti molto: due giovani ragazzi che non potevano esprimere le loro opinioni e che dovevano
sottostare alle scelte delle loro famiglie per marcare il territorio.

Insomma, una storia di violazione dei diritti umani in cui il più forte vince sul più debole!

 

8 Marzo 2021- International Women’s Day

Nell’ambito dell’International Women’s Day sono stati realizzati due progetti, “Rispetto Chiama Rispetto” portato avanti dalla scuola primaria e “Ti Racconto…Il Rispetto” realizzato dai bambini della scuola dell’Infanzia.

La classe V A della Scuola Primaria “Giovanni Paolo II” ha analizzato il valore del rispetto all’interno di cinque ambiti: il rispetto in famiglia e a scuola, il rispetto per gli altri, per l’ambiente, per le donne, per la Repubblica Italiana.

Partendo da situazioni reali legate al loro vissuto, gli alunni hanno operato una riflessione sulla reciprocità del rispetto e hanno compreso come, adottare comportamenti rispettosi, è la condizione necessaria affinché possano a loro volta essere trattati con rispetto. Hanno poi tradotto in immagini a fumetto le idee emerse e montato i disegni in modo da comporre un pop-up della parola “DONNA”.

I bambini dell’Infanzia attraverso il racconto del libro della scrittrice Anna Llenas dal titolo “Mi piaci (quasi sempre)”, hanno compreso che accettare la diversità in “genere” non è sempre facile.

Attraverso la storia di due animaletti Lolo e Rita, differenti tra loro, i bambini hanno capito che solo la comprensione e l’accettazione reciproca, può avvicinare e mostrare il magico effetto dei poli opposti.

 

22 Marzo 2021 – World Day for Water

In occasione della giornata mondiale sull’acqua, la classe 3B della scuola secondaria di primo grado ha realizzato una storia a fumetti e un video sull’importanza dell’acqua dal titolo “Filippo e l’oro blu”.

Gli alunni si sono cimentati nella stesura di una storia che ha visto come protagonista il fenicottero Filippo, creando una sceneggiatura e rappresentando graficamente le diverse vignette, successivamente montate su video con voce narrante. Il lavoro racconta delle avventure di Filippo durante la sua prima migrazione in Africa, dove incontrerà molti amici, ma farà anche delle scoperte spiacevoli.

La storia, in maniera semplice ma diretta, vuole offrire uno spunto di riflessione su quanto sia importante l’acqua, fonte di vita nonché di ricchezza ed evidenziare come, erroneamente, questa sia ritenuta un bene inesauribile.

 

25 Marzo 2021- World Poetry Day

In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo ha istituito nella giornata del 25 marzo il DanteDì.

Gli studiosi hanno riconosciuto in tale giorno l’inizio del viaggio letterario di Dante nell’aldilà, per questo la giornata è stata dedicata alle celebrazioni del poeta e della sua opera.

La ricorrenza quest’anno è stata particolarmente sentita e anche l’Istituto Montini non poteva non aderire a tale iniziativa.

Gli alunni della scuola secondaria di primo grado hanno realizzato degli elaborati grafici e, sulla interpretazione del prologo della Divina Commedia, il Primo Canto dell’Inferno, hanno immaginato e rappresentato diversi momenti che accompagnano il Viaggio di Dante. Il lavoro è stato intitolato “La Divina Commedia con i nostri occhi”.

Gli alunni della 3B si sono cimentati in una intervista sui generis: hanno immaginato di trovarsi di fronte al sommo poeta e di porgli domande inconsuete e personali. Dall’attualità di questa figura scaturisce il titolo dell’elaborato “Dante: uomo senza tempo”.

Sempre gli alunni della 3B, hanno costruito un poster dove invitano noi italiani a coltivare ed a difendere la nostra lingua, così melodiosa, articolata, ricca di sfumature, significati, dagli “attacchi” stranieri. Un’esortazione a proteggere la lingua del “Bel Paese” dalle parole esotiche che gradualmente, ma inesorabilmente, stanno prendendo il sopravvento facendoci dimenticare la bellezza dei nostri suoni.

Il titolo dell’opera muove dai versi del Sommo Poeta: ..ch’ogne lingua deven, tremando muta..”

 

Anche la Scuola Primaria ha dedicato studio, attenzione ed approfondimento all’opera che è un po’ il simbolo della nostra Italia e del nostro idioma. Una sorta di fumetto che attraverso alcuni passi salienti della Divina Commedia, accompagna il lettore nel viaggio dantesco nei tre mondi dell’aldilà. Immagini forti accompagnate da didascalie incisive e sintetiche segnano il ritmo del viaggio catartico intrapreso e condiviso dal Sommo Poeta.

 

 

5 Giugno 2021- World Environment Day

 

Tra le nostre attività, non poteva mancare un riferimento all’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e, partendo dal principio che la salute delle piante è alla base della sicurezza alimentare, abbiamo aderito al XI Concorso Artistico Nazionale, organizzato dall’I.C. “Civitella-Torricella” e dalla Fondazione Pasquale Celommi Onlus sul tema “Natura…l…mente”.

Le classi seconde della scuola secondaria di primo grado si sono cimentate nella realizzazione di elaborati grafici mirati a stimolare riflessioni sull’importanza delle piante e su quanto la nostra esistenza dipenda dal mondo vegetale.

Fonzo e Delicata_L_amore nella storia – PRIMARIA

..ch_ogne lingua deven, tremando muta..

INTERVISTA_DANTE – UOMO SENZA TEMPO

DANTE PRIMARIA

Premio Celommi – Natura…l…mente

Facebook
Skip to content